Confezionamento cosmetici

confezionamento cosmetici

Un tempo i cosmetici disponibili in commercio non erano poi così numerosi: solo pochi marchi offrivano prodotti cosmetici e le linee disponibili erano composte da pochi prodotti. Oggi la situazione è cambiata davvero molto. I marchi che si occupano di cosmetici ormai da anni, hanno deciso di creare molte diverse linee di cosmetici, almeno una per ogni stagione dell’anno, così da poter garantire ad ogni donna la possibilità di cambiare il suo stile in base alle più importanti tendenze del momento. Ogni linea di cosmetici inoltre è composta da molti diversi prodotti, così che sia possibile rispondere alle esigenze di ogni donna, di ogni pelle, di ogni gusto estetico in modo davvero impeccabile.

Il confezionamento cosmetici oggi

In un settore che vive una crescita di questo tipo e che offre oggi così tante diverse tipologie di prodotti, è ovviamente necessario che si faccia affidamento su un servizio di confezionamento cosmetici davvero di alta qualità.

Non solo, il mercato odierno non vede la presenza infatti solo ed esclusivamente di questi grandi del settore che ormai da moltissimo tempo offrono cosmetici di …

Il trattamento dei dati sanitari con il GDPR

GDPR trattamento dati sanitariIl 25 maggio 2018 entrerà ufficialmente in vigore il nuovo GDPR, cioè il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati. Le aziende, sia pubbliche che private, sono chiamate a mettersi in regola entro tale data. Focus particolare su tutte le aziende che gestiscono dati sanitari, considerati tra i più sensibili e privati. Qui puoi trovare maggiori informazioni sul GDPR e il trattamento dei dati sanitari.

Cosa si intende per dati sanitari

I dati sanitari sono la somma di tutte le informazioni sullo stato di salute, sulle indagini diagnostiche, sulle terapie e sulle diagnosi di un cittadino. Sono, per esempio, considerati dati sanitari:

– le cartelle cliniche generiche detenute dal medico di base;
– le indicazioni terapeutiche giustificative di richiesta di indagine diagnostica;
– i risultati di analisi di tutti i tipi;
– le cartelle cliniche conservate negli ospedali, nei pronto soccorso, nelle sedi della guardia medica a seguito della richiesta di un intervento;
– i resoconti stilati dai chirurghi in ambito operatorio;
– le prescrizioni di farmaci e la motivazione per cui vengono raccomandati.

Oltre questi dati di carattere …

  • 1
  • 2